Home Spettacoli

Alberto Angela: con Ulisse la tv è sempre una scoperta

CONDIVIDI
alberto-angela-ulisse-tv-sempre-scoperta

Alberto Angela sarà anche un figlio d’arte e avrà imparato tanto da papà Piero, un monumento della tv. Ma da diversi anni “naviga” sul piccolo schermo con un’autorevolezza invidiata da molti colleghi. Da sabato 7 ottobre alle 21.30 su Rai3 torna con le nuove puntate del suo cavallo di battaglia, Ulisse, il piacere della scoperta”. E allora vediamo dove ci porterà in questa stagione del suo programma di divulgazione dedicato alla storia, all’arte e alla cultura.

Tutto il fascino dei castelli

La prima puntata sarà dedicata ai castelli. Alberto Angela andrà alla scoperta della storia e dei segreti di alcuni dei più importanti manieri d’Europa: dal castello di Torrechiara, vicino Parma, con la sua posizione strategica, a quello di Windsor ancor oggi dimora dei reali Inglesi. Da Castel del Monte di Federico II al castello fiabesco di Ludwig in Baviera. Un viaggio attraverso l’architettura, l’ingegneria e le vicende del passato, che segnarono passaggi fondamentali della nostra cultura. Vedremo ambienti di ogni epoca: dalle prime fortificazioni romane ai castelli medioevali sino alle meraviglie rinascimentali.

I ragazzi del D-Day

La seconda e la terza puntata di Ulisse, in onda il 14 ed il 21 ottobre, saranno invece dedicate allo sbarco degli alleati in Normandia. Sono passati più di 70 anni, era il 6 giugno 1944, dall’operazione Overlord che cambiò il destino dell’Europa. E presto, i ragazzi del D-Day e della Seconda guerra mondiale non saranno più tra noi per raccontare le loro vicende. Alberto Angela, dai luoghi dello sbarco, ne ricostruirà i momenti cruciali con testimonianze esclusive degli ultimi superstiti. E la storia verrà narrata da entrambi i punti di vista. Quello degli Alleati ma anche quello del fronte tedesco, impreparato a un assalto di quella portata. 

Alberto Angela e i segreti delle isole

In una delle puntate successive Alberto Angela andrà alla scoperta della storia di alcune isole. Ognuna differente per posizione geografica, clima, natura e storia. Dalle più piccole, e al centro dell’Italia, come l’Isola Maggiore del Lago Trasimeno, ad arcipelaghi che formano interi continenti. Capiremo come sono nate, quali cambiamenti naturali le hanno caratterizzate, chi e come le hanno vissute. Scopriremo come l’uomo abbia da sempre cercato rifugio in questi luoghi. E come siano state strategicamente sfruttate per i fini più diversi.

Colosseo ai raggi x

La serata sull’Antica Roma avrà come protagonista il monumento più famoso della nostra penisola, e forse della storia romana: il Colosseo. Come venne realizzato l’anfiteatro Flavio e perché? Alberto Angela ricostruirà la storia del monumento-mito attraverso le vicende di tre grandi imperatori le cui storie determinarono la sua costruzione: Nerone, Vespasiano e Tito. Un viaggio ricco di sorprese, con eventi drammatici, intrighi, tradimenti e grandi battaglie che ci porteranno fino ai confini dell’Impero romano.

La Roma dei Papi

In un altro appuntamento ecco invece la Roma dei Papi. Alberto Angela dall’altana del Borromini di Palazzo Falconieri ci descriverà la città dall’alto, per ammirarne i grandi palazzi, le cupole e gli interni, affrescati dai maggiori pittori e scultori del 1500 e del 1600. In esclusiva poi ne visiterà alcuni, come Palazzo Farnese, Villa Medici, Villa Torlonia. Senza dimenticare le vicende che caratterizzarono le vite di proprietari e fondatori: storie di amori, ricchezze, tradimenti e congiure.  

Da Goring a Eichmann

Infine, nella puntata dal titolo “Vincitori e vinti” ecco la storia di due tra i maggiori criminali del secolo scorso: Herman Goring e Adolf Eichmann. Un viaggio che partirà dalla celebre aula giudiziaria del tribunale di Norimberga, dove vennero messi sotto accusa i vertici del nazismo a partire proprio da Goring. Di Eichmann si ricostruirà invece la fuga in Argentina e la cattura da parte dei servizi segreti israeliani, fino al processo e al tragico epilogo con la sentenza di morte.

1 commento

  1. In questa foto sei bellissimo, il colore blu ti dona molto (forse è il tuo colore preferito). Sicuramente la nuova stagione e edizione di Ulisse Il Piacere Della Scoperta sarà bella ed interessante e tu Alberto Angela sicuramente sarai bello e bravo come sempre! Alberto sei il nostro orgoglio italiano, rendici fieri ed orgogliosi di te! Il tuo entusiasmo lo trasmetti anche a noi, in tutto ciò che fai. Non ti risparmi mai e il tuo animo da divulgatore ha la meglio anche in una semplice intervista o anticipazione. Sempre grande Alberto, il tuo prezioso e appassionato impegno che ci doni è un tesoro di valore inestimabile e lo sei anche tu. Con te non ci si annoia mai ed è un piacere ascoltarti, vederti, seguirti e leggere (i tuoi libri) nella divulgazione del tuo sapere, nella spiegazione e nel racconto della storia, della cultura, dell’arte. Hai un vasto patrimonio di conoscenze storiche, culturali, storiche, scientifiche e naturalistiche. Ciò lo fai e lo trasmetti con infinite passione e amore per esse. Sei e rimani un buon esempio e onore del nostro Paese (pochi ce ne sono come te). Hai un tono pacato, comprensibile, tranquillo, non sei confusionario, non metti e non trasmetti ansia. Leggendo i tuoi libri immagino le scene e m’immagino tu che racconti, ciò che è scritto, come quando vengono trasmessi i tuoi programmi televisivi. Sei colui che non delude mai in tutto ciò che fà! Una figura professionale che, come nessuno, illumina il patrimonio artistico, storico e culturale dell’Italia. Non cambiare, rimani così! Un abbraccio, sei il mio idolo, mi piaci molto, mi sei simpatico! Sei un uomo straordinario, bello e bravo, e sei il nostro ed il mio orgoglio italiano. Ti lascio con una tua citazione che ho letto in una tua intervista. “Credo sia importante far vedere a tutti, dal notaio all’ idraulico, la ricchezza che c’ è nella conoscenza. Noi diamo cibo per la mente. Più c’è conoscenza più ci sono equilibrio, saggezza, tolleranza” Alberto Angela conquista tutti (ancora una volta). Tanti nuovi ed interessanti argomenti, nuovi luoghi, nuove storie. Il Colosseo a Roma sarà il protagosti in una delle nuove puntate insieme a tanti altri argomenti. Non esiste monumento che rappresenti meglio Roma, il Colosseo è infatti la perfetta combinazione di armonia, maestosità e potenza. (Queste belle parole sono di Alberto Angela). Alberto ti stò aspettando come la pioggia su un terreno arido, non finisci mai di stupirmi con i tuoi documentari e mi godo la tua professionalità, ti stò aspettando come fossi il principe al galoppo sul cavallo bianco ed io la principessa del castello. sei una persona speciale, unica. Sei, sarai, rimani e rimarrai il mio idolo. Sei una bella e brava persona sia nell’aspetto esteriore ed interiore. Arianna Dolcini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here