Home Attualità

Fini prende le distanze da Elisabetta Tulliani

CONDIVIDI
fini-prende-distanze-da-elisabetta-tulliani

Fini cambia completamente versione sulla casa di Montecarlo e prende le distanze dalla sua compagna Elisabetta Tulliani. Una giravolta che ricorda momenti ormai dimenticati della sua vita politica, quando conquistava le prime pagine dei giornali per altri motivi. E allora vediamo che cosa è successo.

L’affarone del Principato

L’appartamento di Boulevard Princesse Charlotte 14, donato da una sostenitrice ad An, di cui Gianfranco Fini era il leader, veniva venduto poco dopo a un prezzo stracciato. L’acquirente era la Printemps, una società off-shore riconducibile al “cognato” di Fini, Giancarlo Tulliani, fratello di Elisabetta, compagna del leader politico. Un affarone, sostengono i giudici, fatto con i soldi di attività illecite. E cioè 330.000 euro, provenienti dal mancato pagamento delle imposte sul gioco online e video-lottery. Un’attività illecita che coinvolgeva Francesco Corallo, il “re delle slot machines e dei videopoker”, in affari col cognato di Fini. Tulliani ha poi rivenduto la casa del Principato a circa 1,5 milioni. E oggi è in carcere a Dubai, accusato di riciclaggio, e in attesa di estradizione.

Le accuse dei giudici

Sempre secondo i magistrati, nelle attività di riciclaggio di Tulliani sarebbero stati coinvolti a pieno titolo anche il padre Sergio, la sorella Elisabetta e lo stesso Fini. Così, nonostante l’ex presidente della Camera abbia sempre negato qualsiasi coinvolgimento, a maggio i giudici romani hanno chiesto un sequestro di beni a suo carico. Ma è stato l’arresto di Tulliani, ai primi di novembre, che ha fatto precipitare le cose.

La nuova versione

Fini infatti ha chiesto di essere ascoltato dai magistrati per fare delle dichiarazioni spontanee, come suo diritto alla vigilia del probabile rinvio a giudizio. Prima di tutto, avrebbe continuato a negare ogni addebito. Ma mentre in precedenza aveva dichiarato che Elisabetta non aveva preso parte alla compravendita della casa di Montecarlo, adesso avrebbe cambiato completamente versione. Secondo Il Tempo e Libero, Fini stavolta avrebbe affermato che la compagna gli ha rivelato, dopo 8 anni, di aver preso parte alla compravendita dell’immobile monegasco

Fini e il lungo segreto

Difficile credere che Elisabetta Tulliani abbia tenuto questo “segreto” così a lungo, dal 2008 al 2016, svelandolo al suo convivente solo allo scoppio dell’indagine. Una versione che fa acqua, anche perché ci sarebbe una mail della donna inviata all’ex presidente della Camera nell’aprile 2013 con allegato l’atto di compravendita della casa di Montecarlo. Ma è chiaro comunque che la giravolta, se confermata, aggrava la posizione della Tulliani.

Elisabetta si difenderà?

Oltretutto Elisabetta è già in una situazione piuttosto difficile, perché avrebbe mentito alla polizia. Quando? Nel marzo scorso aveva negato di avere notizie del fratello, mentre i tabulati telefonici dimostrerebbero come i due fossero in contatto. Dopo essersi avvalsa della facoltà di non rispondere a luglio, dai giudici, sempre per fare dichiarazioni spontanee, sembrava dovesse andare anche la donna. Ma invece Elisabetta non si è presentata. Vedremo se cambierà idea. E se stavolta sarà lei a fare rivelazioni su Fini. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here