Home Spettacoli

Giletti e l’addio a Rai1: L’Arena va su La7 con tanta amarezza

CONDIVIDI
giletti-addio-a-rai1-larena-su-la7-con-amarezza

Giletti ha deciso: lascia Rai1 e passa a La7. Dopo una lunga trattativa, il giornalista campione d’ascolti con L’Arena ha scelto la rete di Urbano Cairo per continuare a fare il suo programma. Ma se l’idea che uno juventino purosangue vada alla corte del presidente del Torino può strappare un sorriso, l’amarezza resta.

Giletti: 4 milioni di telespettatori

I suoi 4 milioni di telespettatori non sono bastati alla Rai per riconfermare L’Arena. Un programma che ogni domenica tra le 14 e le 15, con oltre il 22% di share, negli anni si è guadagnato uno spazio indiscutibile. Certo, anche nelle critiche e nelle polemiche, che hanno sempre fatto pensare a un talk show d’attualità che alla lunga avrebbe dato fastidio. Giletti, che non è di primo pelo, ha capito che le proposte di viale Mazzini – 12 prime serate d’intrattenimento al sabato e alcuni reportage in onda tra luglio e agosto 2018 – in sostanza erano un “promoveatur ut amoveatur” (sia promosso affinché si possa allontanarlo). E cioè il modo per seppellire il rapporto di fiducia che aveva costruito con il pubblico e che da anni passava per quell’ora di tv chiamata L’Arena. Una tempistica che tra l’altro, all’avvicinarsi delle elezioni, desta più di una perplessità.

Giletti e Fazio: due pesi e due misure?

A rigor di logica, visti anche i risultati pubblicitari (il sito Spot and web parla di 8 milioni di euro), su Massimo Giletti e L’Arena forse andava fatto ben altro progetto. Ma l’impressione è che in Rai, la regola dei due pesi e delle due misure, sia sempre in auge. Come non pensare al contratto milionario di Fabio Fazio per il trasloco di “Che tempo che fa” su Rai1? E allora fermiamoci qui. Di certo Giletti guadagnerà bene anche a La7. Non sappiamo quanto. Ma per farvi capire come pesi il successo, e stavolta in positivo, può servire un po’ di gossip targato Dagospia. Nei giorni scorsi, si era parlato di un suo passaggio “copia-incolla” su Canale 5. E cioè Giletti e L’Arena sull’ammiraglia Mediaset lo stesso giorno alla stessa ora. L’unica differenza era il tasto del telecomando. I suoi fan la domenica pomeriggio avrebbero dovuto premere il 5 invece dell’1. Bello, no? E per Mediaset un affarone. Ma a mettersi di traverso sembra sia stata Barbara D’Urso. La zarina di Canale 5 non ne voleva proprio sapere di avere l’ingombrante Massimo a farle ombra nel pomeriggio festivo.

Una domenica tranquilla

Insomma, le cronache televisive dietro le telecamere riservano sempre gustosi siparietti. Ma a lasciare esterrefatti stavolta è una battuta che Giletti ha riservato al Direttore generale della Rai, il collega Mario Orfeo, in un’intervista al Corriere della Sera. Secondo il conduttore, per motivare la chiusura dell’Arena, Orfeo si sarebbe giustificato dicendo che la gente, la domenica pomeriggio, deve rimanere tranquilla. E allora, cari telespettatori, buon pisolino a tutti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here