Home Economia

Grimaldi a caccia di 500 marittimi italiani

CONDIVIDI
grimaldi-a-caccia-di-500-marittimi

Grimaldi Group accelera nel programma di potenziamento e ringiovanimento della sua flotta. Così la grande compagnia di navigazione, che fa capo all’omonima famiglia di armatori napoletani, annuncia l’assunzione di 500 marittimi italiani che saranno impiegati sulle nuove navi in costruzione.

Le strategie di Grimaldi

Nelle scorse settimane il gruppo partenopeo ha infatti preso in consegna la nave Grande Baltimora. Si tratta della prima di un ordine di 10 Pure Car & Truck Carrier (progettate per il trasporto di grosse quantità di veicoli passeggeri). Le navi verranno consegnate entro il 2019. E saranno impiegate nei collegamenti Mediterraneo-Nord America. In più, è in fase di definizione l’ordine di altre 6 mega navi ro/ro (a caricamento orizzontale o rotabile), con l’opzione per altre 4, che serviranno le rotte nel Mediterraneo. Nel frattempo, Grimaldi impiegherà entro fine ottobre il traghetto Finneagle, ribattezzato Euroferry Corfu. Dove verrà utilizzato? Sulle rotte in cabotaggio, e cioè non lontane dalla costa, nel Mediterraneo Occidentale. Senza dimenticare che a gennaio 2018 rientreranno in flotta anche i traghetti Amsicora e Bonaria.

Grimaldi: i profili professionali

Ma torniamo alle 500 assunzioni che farà il gruppo Grimaldi. I profili professionali richiesti per le navi in arrivo riguardano 3 sezioni:

  • coperta: comandante, 1° ufficiale, allievo ufficiale, ufficiale di navigazione, nostromo, marinaio, carpentieri, mozzo;
  • macchina: direttore, 1° macchina, ufficiali, allievo ufficiale, operaio motorista, operaio meccanico, ottonaio, giovanotto di macchina, elettricista;
  • hotel: commissario di bordo, cuoco, cuoco equipaggio, piccolo e garzone cucina, piccolo e garzone di camera, cameriere, 1° cameriere.

Per chi fosse interessato a proporre la propria candidatura, è disponibile l’apposita pagina sul sito del gruppo.

I dipendenti a terra e a bordo

Ma quante persone lavorano già per la compagnia di navigazione partenopea? Attualmente il gruppo Grimaldi ha oltre 13.500 dipendenti (78% europei e 22% extraeuropei). Di questi, 4.100 lavorano a a terra e 9.400 a bordo. In particolare, il personale marittimo è composto da 4.600 italiani, 2.500 europei, 2.300 extraeuropei. Ed è impiegato su oltre 120 navi che battono varie bandiere continentali (italiana, finlandese, svedese, inglese, greca e maltese).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here