Home Spettacoli

Le tre rose di Eva: al via la nuova serie di Canale5

CONDIVIDI
le-tre-rose-di-eva-al-via-nuova-serie-canale5
Anna Safroncik e Roberto Farnesi

Le tre rose di Eva: al via la quarta serie della fiction di Canale5. Un appuntamento che dopo due anni di assenza dagli schermi televisivi promette di rinverdire i fasti della saga girata tra i vigneti della toscana. La prima delle 10 puntate firmate da Raffaele Mertes andrà in onda in prima serata domenica 5 novembre per poi spostarsi stabilmente al giovedì dal 9 novembre. E naturalmente nella fiction prodotta da Endemol Shine Italy è pronto il colpo di scena che riaccenderà amori, tradimenti e intrighi che hanno coinvolto milioni di telespettatori negli anni scorsi.

Le tre rose di Eva: il ritorno di Aurora

Sono passati due anni da quando Aurora (Anna Safroncik) è stata uccisa con un colpo di arma da fuoco. Il suo amato Alessandro (Roberto Farnesi) e le sue sorelle Tessa (Giorgia Wurth) e Marzia (Karin Proia), hanno sofferto a lungo. E anche se il ricordo di Aurora resta forte, guardano avanti per ricominciare a vivere. Nessuno può immaginare però che Aurora sia viva. Il proiettile non l’ha uccisa, e lei sta per tornare a Villalba.

Lo scontro con gli Astori

Intanto molte cose sono cambiate. Un’alluvione e il cedimento della diga di Villalba hanno sommerso le vigne della zona, distruggendo terreni e abitazioni. Tra questi, anche Primaluce, la tenuta delle Taviani. Ogni cosa è andata perduta e Alessandro accusa gli Astori, una potente famiglia di Borgoriva dall’altra parte del lago, di aver sabotato la diga per distruggere i terreni e acquisirli a prezzi stracciati. Per questo ha aggredito Ivan (Danilo Brugia), uno dei fratelli Astori. E il giorno dopo Ivan viene trovato morto. Alessandro è accusato dagli Astori di essere l’assassino del giovane. Ma grazie alla testimonianza di Tessa viene scagionato.

Il sapore della vendetta

Convinti della colpevolezza di Alessandro, gli Astori non si danno pace. E decidono di mettere in atto la loro vendetta. Primo fra tutti Fabio (Fabio Fulco), fratello del giovane ucciso e new entry nella serie insieme a tutta la famiglia: Lea (Daniela Poggi), Carlo (Corrado Tedeschi) e i loro figli Fabio, Fiamma (Gloria Radulescu) e Ivan che, con la sua morte, lascia vedova la moglie Lucrezia (Laura Torrisi). Oltre a loro, in famiglia c’è anche il Colonnello Vittorio (Riccardo Polizzy Carbonelli), fratello di Carlo. Il primo passo della vendetta degli Astori è appropriarsi della casa delle sorelle Taviani, per costringere Tessa a ritrattare la sua dichiarazione, ma inutilmente. Fabio però non demorde, e decide di mettere in atto un piano più subdolo e pericoloso.

Aurora e Fabio

A questo punto si ripresenta Aurora, scatenando la felicità di tutti davanti a un evento tanto incredibile. Ma chi l’ha tenuta lontana dalla sua famiglia e perché? Lei non sa rispondere, ha ricordi vaghi e confusi. In più Aurora non sembra rendersi conto del tempo che è passato, e questo complica le cose. La donna però è determinata a scoprire la verità. E prende in mano la battaglia contro gli Astori. Ma il suo incontro con il nemico Fabio, sembra un segno del destino che potrebbe stravolgere ogni cosa. Infine, a Villalba compare anche una misteriosa figura femminile: Cristina Rontal (Anna Favella). Nascosta nell’ombra, la donna sembra tirare le fila di ogni avvenimento.

Le strategie di Canale5

Insomma, ce n’è abbastanza per ricominciare a tenere col fiato sospeso gli oltre 4 milioni di fan che nel 2015 avevano seguito l’ultima puntata della terza stagione di Le tre rose di Eva. E per creare un altro bel grattacapo a Fabio Fazio e a Che tempo che fa. Dopo averle buscate dall’Isola di Pietro, altra fiction Mediaset, il 5 novembre Rai1 potrebbe subire così una nuova débâcle. E non è finita. Le tre rose di Eva è l’antipasto all’arrivo di Rosi Abate – La serie, che dal 12 diventerà l’appuntamento della domenica di Canale5.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here