Home Attualità

A giudizio il rapinatore dei bancomat, tre colpi anche nel Piacentino

a-giudizio-il-rapinatore-dei-bancomat-tre-colpi-anche-nel-piacentino

Il rapinatore dei bancomat che ha imperversato in diverse città del nord Italia, con tre colpi anche nel Piacentino, potrebbe avere un volto. Quello di Giampaolo Nuara, 42enne di Asti, che sarà giudicato il 2 dicembre prossimo davanti al Tribunale di Pavia, in formazione monocratica.  

Secondo la Procura, che lo ha mandato a giudizio immediato (quindi senza passare dall’udienza preliminare), il Nuara nella commissione dei reati sarebbe stato assistito da complici, ad oggi non identificati. Per gli inquirenti le modalità dei colpi effettuati tra il settembre e il dicembre 2019 erano sempre le stesse. Nel cuore della notte, a bordo di auto di grossa cilindrata – Maserati, Porsche, Bmw – arrivava nei pressi di bancomat, postamat o colonnine di distribuzione carburanti; li faceva esplodere sempre con lo stesso marchingegno contenente esplosivo, chiamato in gergo “Marmotta”; poi prelevava il denaro e riusciva a fuggire prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Volto noto

Dopo 14 colpi andati a segno per decine di migliaia di euro, i Carabinieri di Pavia sono riusciti ad arrestare Nuara lo scorso 25 maggio. Il personaggio era già conosciuto dalle forze dell’ordine, perché ai primi di maggio era già stato condannato dalla Corte d’Assise d’Appello di Torino a 14 anni di reclusione per l’omicidio preterintenzionale di Piero Beggi, chef del ristorante Ciabot di Calliano (Asti), avvenuto 21 anni fa.

Per giungere alla sua identificazione e successivamente alla cattura i Carabinieri hanno controllato 104 utenze telefoniche, eseguito 20 intercettazioni ambientali su auto e ascoltato oltre 206mila conversazioni via cavo.

Tra i diversi istituti di credito presi di mira ci sono anche le filiali di Pontenure e di Castelvetro Piacentino della Banca di Piacenza e la filiale di San Nicolò a Trebbia della Banca Centropadana.

+ posts

Massimo Solari è avvocato cassazionista e scrittore. Ha pubblicato diversi volumi sulla storia di Piacenza e alcuni romanzi. Ha tenuto conferenze e convegni sulla storia di Piacenza. Collabora con le riviste L'Urtiga e Panoramamusei.

Articolo precedenteConsorzio di Bonifica di Piacenza: Luigi Bisi nuovo presidente e…
Articolo successivoCovid, le Regioni al Governo: restrizioni solo per chi non è vaccinato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.