Home Piacenza

L’assessore Serena Groppelli “A tu per tu con Piacenza”: l’obiettivo è una città green

groppelli-a-tu-per-tu-con-piacenza-lobiettivo-e-una-citta-green

Serena Groppelli: la transizione ecologica, ma anche la partecipazione e le pari opportunità sono i temi che spiccano tra le deleghe dell’assessore della Giunta Tarasconi che si racconta nella nuova puntata di “A tu per tu con Piacenza”.

Nell’intervista firmata da Mirella Molinari, si parte così dai temi ambientali “che devono essere affrontati nel loro complesso”, dall’aria all’acqua, dai rifiuti al consumo di suolo, con l’obiettivo di fare di Piacenza una città davvero green. Poi ecco le pari opportunità con il riconoscimento al valore femminile, un tema che per Groppelli, fotografa di professione con una laurea in Storia, deve diventare sociale, perché riguarda tutti e non solo le donne.

Quella dedicata a Serena Groppelli è l’ottava puntata di “A tu per tu con Piacenza”, il nuovo video-format di Ilmiogiornale.net, PiacenzaDiario e PiacenzaOnline, riuniti sulla piattaforma  Piace.news, con l’obiettivo di raccontare i protagonisti della città e della provincia non solo ai piacentini.

Realizzate a palazzo Farnese grazie alla collaborazione dell’Ufficio stampa e dell’Assessorato alla Cultura del Comune, le interviste della prima serie del video-format sono dedicate alle donne e agli uomini che oggi governano la città. Quanto li conosciamo? Cosa sappiamo di loro? E quali sono le idee a cui stanno lavorando per migliorare la vita dei cittadini?

+ posts

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione d’attualità in modo libero, indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

Articolo precedenteDomingo canta Verdi al Municipale di Piacenza: tutti i dubbi sul re della lirica
Articolo successivoManovra 2023, Meloni: 35 miliardi per scelte politiche coerenti e utili al ceto medio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.