Economia

Rolleri e la spirale virtuosa (coi giovani al centro) per far crescere Piacenza

rolleri-spirale-virtuosa-coi-giovani-per-far-crescere-piacenza
Da sinistra: Luca Groppi e Francesco Rolleri

Francesco Rolleri non perde un’occasione. I giovani sono sempre al centro dei pensieri del presidente di Confindustria Piacenza. Ne ha parlato anche alla presentazione dell’indagine congiunturale sul 1° semestre 2023. Un’andamento soddisfacente, pur se in leggera flessione sul periodo precedente, rilevato su un campione più che significativo di aziende piacentine. Le imprese coinvolte rappresentano infatti circa 3 miliardi di euro di fatturato e 8.000 addetti.

Cosa dicono i dati? Che i fatturati delle industrie piacentine sono ancora in crescita trainati soprattutto dall’export. Gettando lo sguardo sul prossimo semestre, gli imprenditori intervistati però non nascondo una certa prudenza. Valutazioni che rispecchiano l’incertezza dei mercati che affrontano quotidianamente (da ultima la politica dei tassi di interesse).



C’è anche un altro trend che conferma il momento sì delle imprese piacentine. Ed è quello dell’occupazione, che cresce complessivamente del 2,02%. Il dato più positivo si registra nel settore meccanico (+2,89%); positivi anche alimentare (+1,56%) e industrie varie (+2,13%); negativo invece il dato dei produttori di materiali edili (-1,68%).

Generazione futuro

E i giovani, che saranno gli imprenditori e i lavoratori di domani? Basta nominarli, che a Rolleri e al direttore generale di Confindustria Luca Groppi si illumina lo sguardo: “Piacenza sta diventando sempre di più una città universitaria”, ha affermato soddisfatto il presidente. “È in aumento il numero degli iscritti, così come quello delle facoltà presenti sul nostro territorio”. In questo quadro, “come Associazione cerchiamo di dare tutto il sostegno possibile affinché questi ragazzi vengano accolti al meglio nella nostra città”.

La spirale virtuosa, guardando al futuro del territorio piacentino, può proseguire solo con loro. “Dobbiamo cercare di rendere sempre più attraete Piacenza e fare in modo che questi giovani, dopo aver studiato da noi, trovino il lavoro che cercano e rimangano qui. E soprattutto dobbiamo avere fiducia nelle loro capacità”, ha concluso Rolleri, “perché sono molto più ricettivi di noi a cogliere le novità in un mondo che cambia velocemente”.

Dal canto suo Groppi ha tracciato un bilancio delle iniziative dell’Associazione per avvicinare i giovani al mondo delle aziende, “che finora hanno riscosso un bel successo”. Così, anticipa il direttore generale, “il Pmi Day, che a novembre 2022 era stato organizzato dal Comitato Piccola Industria di Confindustria Piacenza e aveva visto una ventina di aziende aprire le porte agli allievi delle scuole di città e provincia, probabilmente sarà trasformato in un Pmi Week, per le numerose richieste che abbiamo ricevuto”. Infine, “non va dimenticato che dopo la partecipazione di circa 500 giovani alla nostra Assemblea del giugno scorso, sono già 6.000 gli studenti iscritti alla nuovissima App di Confindustria School Club”, ha concluso Groppi.

 | Website

Giovanni Volpi, giornalista professionista, è il direttore del Mio Giornale.net. Ha iniziato al Sole-24 Ore nel 1993. Dieci anni dopo è passato in Mondadori, a Tv Sorrisi e Canzoni, dove ha ricoperto anche il ruolo di vicedirettore. Ha diretto Guida Tv, TelePiù e 2Tv; sempre in Mondadori è stato vicedirettore di Grazia. Ha collaborato con il Gruppo Espresso come consulente editoriale e giornalistico dei quotidiani locali Finegil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.