Economia

Spaziani Testa: sul blocco alle “case green” ha vinto Confedilizia, e su riforma fiscale e affitti brevi…

Giorgio Spaziani Testa: il presidente nazionale di Confedilizia è davvero soddisfatto per la piega che ha preso la vicenda delle case green. “Finalmente sulla proposta di direttiva Ue per l’efficientamento energetico degli immobili ha prevalso il buon senso”. E questa è una “grande vittoria della nostra associazione”.

L’occasione di fare il punto sui temi caldi per i proprietari di immobili è stata la conferenza stampa tenuta da Spaziani Testa nella sede piacentina di Confedilizia, insieme con il presidente e il direttore della sezione locale, Antonino Coppolino e Maurizio Mazzoni.

Da sinistra: Coppolino, Spaziani e Mazzoni
In lotta da due anni

Sulle case green, ha aggiunto Spaziani Testa, “ben due anni fa, sia a Roma che a Bruxelles, avevamo lanciato per primi l’allarme sugli enormi pericoli che avrebbe comportato l’approvazione della direttiva per come era stata impostata”, ricordando come anche l’Abi (Associazione Bancaria Italiana) fosse sulla stessa linea.

Adesso, dopo l’ennesima riunione notturna tenuta in sede europea, tutto rinviato a dicembre, ma con una certezza. “Non si agirà più con obblighi imposti dalla Ue ai singoli Stati. Fissati a lungo termine gli obiettivi europei, ai Paesi dell’Unione sarà lasciata l’autonomia di decidere come promuovere l’efficientamento energetico; ad esempio attraverso incentivi piuttosto che con detrazioni fiscali”, ha spiegato il leader di Confedilizia.

Riforma fiscale e affitti brevi

 Altro tema su cui la storica associazione dei proprietari di casa non molla la presa è la riforma fiscale. Spaziani Testa auspica che la si faccia presto e bene. E che il provvedimento contenga per esempio “la cedolare secca sugli affitti commerciali, come più volte abbiamo sostenuto”.

Infine, sugli affitti brevi continua il braccio di ferro con gli albergatori. Per Spaziani Testa “non vanno scoraggiati” o addirittura vietati, come è successo a New York, soluzione che invece piace a Federalberghi. “Sarebbe un’operazione fallimentare: a New York, l’affitto breve è stato vietato se non in convivenza con il proprietari”. Il risultato? Semplicemente che oggi sono fuori controllo, perché annunci e trattative “si sono spostati sui social o su siti clandestini”, ha concluso il presidente nazionale di Confedilizia.

Website | + posts

Giovanni Volpi, giornalista professionista, è il direttore del Mio Giornale.net. Ha iniziato al Sole-24 Ore nel 1993. Dieci anni dopo è passato in Mondadori, a Tv Sorrisi e Canzoni, dove ha ricoperto anche il ruolo di vicedirettore. Ha diretto Guida Tv, TelePiù e 2Tv; sempre in Mondadori è stato vicedirettore di Grazia. Ha collaborato con il Gruppo Espresso come consulente editoriale e giornalistico dei quotidiani locali Finegil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.