Attualità

ll sindaco Tarasconi: “La fideiussione di Piacenza Parcheggi è falsa”, Lodetti Alliata truffato

tarasconi-fideiussione-di-piacenza-parcheggi-falsa-lodetti-alliata-truffato
Filippo Lodetti Alliata e nel riquadro Katia Tarasconi

“La polizza fideiussoria di Piacenza Parcheggi è falsa”. La conferma arriva dalla viva voce del sindaco di Piacenza, Katia Tarasconi. La prima cittadina l’ha confermato nel Consiglio comunale di oggi – al termine di un lungo dibattito – davanti a un’Aula sbalordita. Una vicenda che potrebbe avere pesanti conseguenze a palazzo Mercanti e non solo.

Il caso della fideiussione della compagnia portoghese Abarca Seguros, depositata dal concessionario dei parcheggi a strisce blu, è emerso da una nostra inchiesta iniziata con un articolo dello scorso 29 aprile. La vicenda si è concretizzata in un esposto depositato alla Procura della Repubblica di Piacenza dai consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Sara Soresi (capogruppo), Gloria Zanardi, Nicola Domeneghetti. E oggi quanto supposto dai tre esponenti di FdI sulla falsità della polizza da 1,2 milioni di euro è stato ufficializzato nella seduta di palazzo Mercanti.

La lettera di Lodetti Alliata

Tarasconi ha letto in Aula una missiva della società del principe siciliano Filippo Lodetti Alliata, che ha dato conto delle verifiche sulla polizza quinquennale. Dal controllo è emerso che “la fideiussione da parte nostra rilasciatavi in data 29.12.2022, risulta non essere stata emessa dalla compagnia di assicurazione Abarca Seguros, e pertanto è da intendersi come falsa”.

Nel merito della vicenda, prosegue la lettera di Piacenza Parcheggi, “ci preme ribadire che siamo inconsapevoli vittime di un raggiro grave e meschino, costituente il delitto di truffa, e che non sussiste nessuna responsabilità di sorta nella vicenda addebitabile alla scrivente società, la quale ha richiesto l’emissione della suddetta polizza a broker professionali iscritti nei relativi albi e che l’ha consegnata a questa spettabile Amministrazione in totale ed assoluta buonafede, dopo averne subito integralmente tutti i costi. La società provvederà immediatamente alla tutela della propria posizione, anche dal punto di vista reputazionale, in tutte le sedi giudiziarie più opportune, nessuna esclusa”.

Pagamento immediato e…

Infine l’azienda di Lodetti Alliata ribadisce di voler procedere al pagamento immediato (8 maggio) del canone 2023 di oltre un milione di euro ancora in sospeso e garantito proprio dalla fideiussione falsa che “sarà sostituita il prima possibile”. A questo punto sulla vicenda si attendono le prossime mosse non solo del sindaco Tarasconi e di Lodetti Alliata, ma anche e soprattutto della Procura della Repubblica di Piacenza.

Website | + posts

Giovanni Volpi, giornalista professionista, è il direttore del Mio Giornale.net. Ha iniziato al Sole-24 Ore nel 1993. Dieci anni dopo è passato in Mondadori, a Tv Sorrisi e Canzoni, dove ha ricoperto anche il ruolo di vicedirettore. Ha diretto Guida Tv, TelePiù e 2Tv; sempre in Mondadori è stato vicedirettore di Grazia. Ha collaborato con il Gruppo Espresso come consulente editoriale e giornalistico dei quotidiani locali Finegil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.