Cultura

“Vedo”: Alessandro Bersani presenta il suo libro alla Romagnosi di Piacenza

vedo-alessandro-bersani-presenta-suo-libro-alla-romagnosi-piacenza

“Vedo”: una storia unica, firmata dal fotografo piacentino Alessandro Bersani. L’autore si racconta in un libro autobiografico dove mette nudo i suoi limiti che sono anche i suoi punti di forza. Ed è una storia paradossale che si materializza e si risolve in modo straordinario. Perché Bersani è cieco e di mestiere fa il fotografo da 35 anni. Com’è stato possibile? Forza di carattere, intelligenza e passione per una professione che si è sviluppata stimolando tutti gli altri sensi. Tanto da arrivare sempre a scatti emozionanti e dal sapore unico.

Immagini e parole

Con “Vedo”, dopo aver pubblicato 25 libri fotografici, Bersani ha lanciato a se stesso un nuova sfida: passare dalle immagini alle parole. “Ho scritto questo piccolo libro per testimoniare a chi teme di non farcela che tutto è possibile”, spiega l’autore. “Volere è veramente potere. Di qualunque difficoltà o menomazione si tratti rivolgendola al positivo si può fare di un apparente svantaggio un punto di forza”.

Per saperne di più

Il primo appuntamento per parlare di “Vedo” sarà a Piacenza, venerdì 22 marzo alle ore 17.30 presso la Libreria Internazionale Romagnosi (via Romagnosi 31). Alla presentazione del libro, in dialogo con l’autore, interverrà il dottor Rino Frisina (direttore del reparto di Oculistica dell’ospedale di Piacenza, che ha scritto la prefazione), insieme con i colleghi Carlo Giarelli e Chiara Morini (responsabile degli ambulatori pediatrici sempre dell’ospedale cittadino). Sarà un’occasione per acquistare il volume di Bersani (12 euro) già in vendita dal 12 marzo anche alla Libreria Postumia in via Emilia Pavese 105.

+ posts

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.