Cultura

“Verdi non è di Parma”: Marco Corradi presenta il suo libro al PalabancaEventi

verdi-non-e-di-parma-marco-corradi-al-palabancaeventi

“Verdi non è di Parma”: il libro dell’avvocato Marco Corradi sarà presentato a Piacenza lunedì 5 giugno al PalabancaEventi di via Mazzini. L’appuntamento, per iniziativa della Banca di Piacenza, è in Sala Corrado Sforza Fogliani alle ore 18. La pubblicazione sarà illustrata dall’autore in dialogo con l’editore Paolo Persiani.

Parole e musica

Nel corso dell’incontro, moderato dal giornalista Robert Gionelli, saranno proposti, in collaborazione con gli Amici della lirica, alcuni momenti musicali, spiega una nota della Banca di Piacenza. Naturalmente con l’esecuzione di romanze di Verdi: protagonista il tenore Sebastiano Cicciarella, accompagnato dal maestro Elio Scaravella.

La prefazione di Sforza

Reduce dal Salone del libro di Torino, “Verdi non è di Parma” sta suscitando molto interesse. Ed è impreziosito dalla prefazione di Corrado Sforza Fogliani, uno degli ultimi testi scritti dal compianto presidente della Banca di Piacenza. «La prima musicologa a porre su solide basi scientifiche la piacentinità di Verdi – sottolinea Sforza – fu una studiosa statunitense: Mary Jane Phillips Matz, ora scomparsa… Scrisse un libro che per tutti gli anni Novanta dello scorso secolo, fu un vero best-sellers: edito, riedito, ririedito dalla Banca… Ora, dopo la Matz, Marco Corradi: non nuovo (anzi) a questo tipo di studi e impareggiabile in questo Verdi non è di Parma. Un libro nel quale Corradi ha riversato tutta la sua scienza (e coscienza), ma soprattutto la sua passione per la verità e la sostanza delle cose…».

Come prenotare

La partecipazione alla presentazione di “Verdi non è di Parma”, conclude la nota dell’Istituto di credito, è libera (precedenza ai soci e ai clienti della Banca) con prenotazione (relaz.esterne@bancadipiacenza.it – telefono 0523 542357). Agli intervenuti (con precedenza ai soci e clienti prenotati) sarà riservata copia del volume.

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.