Attualità

Giorgia Meloni a muso duro contro Conte: diffonde fake news

giorgia-meloni-contro-conte-diffonde-fake-news

Giorgia Meloni risponde subito e per le rime alla conferenza stampa del premier Conte sulle nuove misure che confermano ill lockdown fino al 3 maggio. Una conferenza stampa  durante la quale Conte ha polemizzato con lei e Salvini sul Mes; addirittura additando la Meloni come corresponsabile del Meccanismo europeo di stabilità che oggi contesta, visto che secondo il premier sarebbe stata ministro all’epoca della sua approvazione.

“È facile per il presidente del Consiglio Giuseppe Conte fare il bullo con la televisione di Stato”, attacca la Meloni. “Però mi chiedo anche se sia normale, in una democrazia come la nostra che il presidente del consiglio conte convochi una conferenza stampa per fingere di dover raccontare dei nuovi provvedimenti presi dal Governo; e poi la utilizzi per parlare male dell’opposizione, per accusarla di menzogne senza possibilità di replica e senza contraddittorio. Mi aspetto di avere la stessa possibilità attraverso la Rai di parlare allo stesso numero di cittadini e nella stessa fascia oraria per spiegare il. mio punto di vista”.

Poi la leader di Fratelli d’Italia si appella al capo dello Stato: “Mi chiedo che cosa ne pensi il Presidente Mattarella… Perché va bene essere vicini alla Cina, ma qui siamo un po’ più vicini alla corea del Nord.”.
E infine al termine del video postato su Facebook arriva la stoccata più dura sull’errore commesso dal premier, che la riguarda in prima persona: “Presidente Conte, nel 2012 al governo non c’ero io, c’era Monti… Non è bello usare la televisione di stato per diffondere fake news”.

+ posts

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.