Home Attualità

Guerra in Ucraina: da Biden missili più avanzati e Putin dà il via ad esercitazioni nucleari

guerra-in-ucraina-da-biden-missili-piu-avanzati-putin-da-il-via-ad-esercitazioni-nucleari

Guerra in Ucraina, sale l’escalation. Gli Stati Uniti forniranno a Kiev sistemi missilistici “più avanzati” per colpire “obiettivi chiave”. L’annuncio arriva direttamente da Biden. Il presidente americano si sarebbe riferito ai lanciatori Himars, che verrebbero forniti alle forze armate ucraine con munizioni capaci di una gittata massima di 80 chilometri.

Sul New York Times

La notizia arriva da un lungo editoriale pubblicato sul New York Times dal titolo “Che cosa l’America farà e che cosa non farà in Ucraina”. Biden ricorda tutte le armi che gli Usa hanno inviato a Kiev dall’inizio dell’invasione russa il 24 febbraio. “L’obiettivo dell’America è semplice: vogliamo vedere un’Ucraina democratica, indipendente, sovrana e prospera con i mezzi per scoraggiare e difendersi da ulteriori aggressioni”, scrive Biden. Che poi annuncia: “Ecco perché ho deciso che forniremo agli ucraini sistemi missilistici e munizioni più avanzati, che consentiranno loro di colpire con maggiore precisione obiettivi chiave sul campo di battaglia in Ucraina”.

Biden non precisa però se si tratti di quei missili a lungo raggio che aveva smentito di voler inviare a Kiev, come rileva anche l’Ansa. Nell’editoriale l’inquilino della Casa bianca aggiunge: “Non cerchiamo una guerra tra Nato e Russia. Per quanto non sia d’accordo con Putin e trovi le sue azioni un oltraggio, gli Stati Uniti non cercheranno di rovesciarlo. Finché gli Stati Uniti o i nostri alleati non saranno attaccati, non saremo direttamente coinvolti in questo conflitto, né inviando truppe americane a combattere in Ucraina né attaccando le forze russe. Non stiamo incoraggiando o consentendo all’Ucraina di colpire oltre i suoi confini. Non vogliamo prolungare la guerra solo per infliggere dolore alla Russia”.

Zelensky: non attaccheremo Mosca

In un’intervista a Newsmax Tv il presidente Zelensky conferma di non voler allargare il perimetro del conflitto oltre i confini ucraini con i nuovi Himars. “So che la gente negli Stati Uniti sta dicendo, o qualcuno alla Casa Bianca sta dicendo, che potremmo usarli per attaccare la Russia. Non abbiamo intenzione di attaccare la Russia. Non siamo interessati alla Federazione Russa. Non stiamo combattendo sul loro territorio”. Poi, dopo aver ribadito la sola strategia difensiva – “Non siamo pronti a cedere nessuno dei nostri territori, perché i nostri territori sono i nostri territori: è la nostra indipendenza, la nostra sovranità; questo è il problema” – il presidente ucraino ammette di essere in difficoltà: “La situazione nell’est è molto difficile. Ogni giorno perdiamo dai 60 ai 100 soldati e contiamo qualcosa come 500 feriti in combattimento”.

Putin: esercitazioni nucleari 

La risposta di Putin non tarda a venire. La notizia arriva dall’agenzia Interfax, battuta poco dopo l’annuncio di Biden, che cita fonti del ministero della Difesa russo. Le forze nucleari di Mosca stanno svolgendo esercitazioni nella provincia di Ivanovo, a nordest della capitale. Circa un migliaio di militari partecipano alle manovre con un centinaio di veicoli, compresi i lanciatori dei missili balistici intercontinentali Yars.

+ posts

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione d’attualità in modo libero, indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

Articolo precedenteValter Alberici nominato Cavaliere del Lavoro: grande soddisfazione a Piacenza
Articolo successivoPatti Smith: la Banca di Piacenza porta la sacerdotessa del rock a Santa Maria di Campagna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.