Home Economia

Tutto sulla lotteria degli scontrini: gioco contro evasione, chi vincerà?

lotteria-degli-scontrini-gioco-contro-evasione-chi-vincera

Lotteria degli scontrini: tra passione per il gioco ed evasione fiscale chi vincerà? Il governo spera che la novità aiuti ad abbattere i pagamenti in nero, spingendo i clienti a chiedere sempre la ricevuta. E quindi a far emergere più versamenti possibili dal primo gennaio in poi per rimpinguare le casse pubbliche dal 2020. Ma vediamo nel concreto come dovrebbe funzionare la lotteria degli scontrini allo studio dei tecnici del ministero dell’Economia e delle Finanze.

Per prima cosa, va ricordato che la misura non è farina del sacco del Conte 2 ed è stata già attuata in alcuni Paesi, dal Portogallo alla Slovacchia, con alterne fortune. La lotteria degli scontrini fiscali, come ricorda anche corriere.it, era già prevista infatti dalla legge di Bilancio 2017, quando il premier era Paolo Gentiloni; la decisione però era rimasta sulla carta per l’assenza dell’elemento chiave. E cioè degli scontrini elettronici.

Contanti contro carte e bancomat

Proprio l’emissione degli scontrini elettronici – attivi da luglio per le attività con un giro d’affari superiore ai 400mila euro e obbligatori per tutti dal 1° gennaio 2020 – è alla base della nuova lotteria. Su ogni acquisto saranno emessi un certo numero di tagliandi virtuali legati alla spesa e agli estremi dello scontrino elettronico. Un numero che raddoppierà per i clienti che invece di pagare in contanti lo faranno con bancomat o carta di credito, moltiplicando le loro possibilità di vittoria. Non solo, per incentivare ulteriormente questi tipi di pagamento, chi userà la moneta elettronica entrerà automaticamente nel sistema della lotteria. Mentre chi pagherà in contanti, per partecipare all’estrazione, dovrà fornire ogni volta all’esercente il proprio codice fiscale.

Lotteria: premi e verifiche

Quando si procederà alle estrazioni della lotteria degli scontrini? Nel 2020 le estrazioni dovrebbero essere tre al mese, con tre premi da 50mila, 30mila e 10mila euro. Ma attenzione, oltre alle estrazioni mensili, che dal 2021 dovrebbero diventare 4, ci sarà anche una lotteria annuale. Una grande estrazione che già dal 2020 rimetterà in gioco tutti i tagliandi con in palio un premio finale da un milione di euro.
Dove si potranno verificare estrazioni e vincite? ci sarà un apposito sito internet dove i possessori degli scontrini elettronici e dei relativi tagliandi della lotteria potranno di volta in volta controllare i propri biglietti, verificando così le eventuali vincite. E dove, anche se la cosa non è ancora stata definita, saranno fornite tutte le indicazioni per la riscossione dei premi.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.