Spettacoli

Avengers: Endgame, in un fine settimana è già nella storia del cinema

avengers-endgame-gia-nella-storia-del-cinema

Avengers: Endgame, non solo una scommessa vinta, ma molto di più. Il film conclusivo della saga dei supereroi (ma sarà vero?) ha sbriciolato tutti i record precedenti. Su scala mondiale il blockbuster Marvel/Disney ha incassato ben 1,2 miliardi di dollari solo nel fine settimana d’esordio. Nelle sale italiane, per esempio, ha fatto saltare il botteghino con 5,2 milioni di euro nelle prime 24 ore, che diventano 17,5 nei primi 5 giorni di programmazione. E così è già il film più visto del 2019.

Tutto quindi lascia pensare che Avengers Endgame, firmato dai fratelli Anthony e Joe Russo, a questo punto entrerà presto nel ristretto club dei film che hanno incassato oltre 2 miliardi di dollari, insieme con titoli come Avatar (2009) e Titanic (1997).

Trama infinita

Ma cosa c’è di nuovo in Avengers: Endgame per scatenare questa corsa record del pubblico? Nei fatti non molto. Il film in sostanza è una grande celebrazione e una festa per i fan dei 21 titoli precedenti dell’universo Marvel che si sono susseguiti nelle sale da 11 anni.
E non è altro che il sequel di Avengers: Infinity War. Ricordate? Nelle galassie dell’universo tutte le specie di esseri viventi sono state vittima della crudeltà e della follia del titano Thanos. Gli è stato sufficiente uno schiocco delle dita, dopo aver indossato il Guanto dell’Infinito, per distruggere la metà delle popolazioni di tutti i pianeti.

In tre ore, tanto dura Avengers: Endgame, i supereroi ancora in vita, naturalmente i beniamini di sempre, da Iron-Man (Robert Downey Jr.) a Captain America (Chris Evans), da Thor (Chris Hemsworth) a Vedova Nera (Scarlett Johansson), da Occhio di Falco (Jeremy Renner) a Hulk (Mark Ruffalo) radunano le forze superstiti per provare a prendersi un’impossibile rivincita. L’obiettivo della nuova missione, raccontata a ritmo incalzante e tra straordinari effetti speciali, sono le gemme dell’infinito che rendono il guanto di Thanos un’arma senza eguali nell’universo…

Vince il cinema

Tutto chiaro e tutto molto semplice, se non prevedibile. Ma quando un film ottiene da subito risultati de genere, non vuol dire soltanto che era molto atteso e quindi che marketing e battage pubblicitario hanno lavorato benissimo. Vuol dire comunque che la magia del cinema ha vinto ancora una volta. E se i palati più esigenti storceranno la bocca davanti Avengers: Endgame poco importa. Il pubblico che paga il biglietto ha sempre ragione.

 

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.