Opinioni

Rita Bellanza: a X Factor è già nata una stella?

bellanza-x-factor-nata-stella

Rita Bellanza sta spopolando. C’è chi la critica e chi s’è già innamorato della sua voce che sa di blues e tanto altro. La concorrente di X Factor, cresce puntata dopo puntata, esibizione dopo esibizione. Soprattutto ha sbancato la sua interpretazione di Sally: oltre 1,9 milioni di visualizzazioni su Youtube. Naturalmente c’è chi ha sottolineato come la sua interpretazione del pezzo di Vasco sia stata giudicata meglio di quanto avrebbe meritato da pubblico e giuria, a causa della sua sua storia personale, accennata alle audizioni. L’accusa è di voler creare a tutti i costi un personaggio al di là delle sue qualità canore, in funzione soprattutto della visibilità dei quattro giudici (Mara Maionchi, Fedez, Levante, Manuel Agnelli) e quindi del programma di Sky.

Rita Bellanza: una vita in salita

In effetti, la ventenne, prima di approdare a X Factor, non ha avuto una vita facile. Calabrese, era ancora una ragazzina, quando, come spiega il Giorno, ha lasciato la famiglia per il “tradimento” del padre. Arrivata al nord, è stata ospite della comunità Arcobaleno. In seguito l’affido a tre famiglie. E con l’ultima, a Riva di Solto (Bergamo), Rita si è sentita finalmente a casa. E allora cosa c’è di male se dice: ” Sally racconta di me, per questo dovevo cantarla”? Perché si deve pensare che tutto sia sempre e solo finzione?

La musica è una cosa seria

Rita tra l’altro non sta giocando con la musica sfruttando le sue doti naturali. È stata allieva di Giovanni Guerini al Centro Didattico Produzione Musica bergamasco (Cdpm). Nel 2014 ha ricevuto una borsa di studio per frequentare i corsi di perfezionamento. E Rita ha studiato canto e non solo. Si è dedicata a lettura, ear training, canto corale, piano complementare, con  l’obiettivo di trasformarsi in una musicista completa.

La parabola di X Factor

La ragazza così è arrivata al programma di Sky quasi per caso: “Mi ha iscritto la mia amica Camilla”, ha raccontato. Ma adesso, pensando all’X Factor, comincia a crederci: “Diciamo che ho tutte le carte in regola per poterlo avere, però ci devo ancora lavorare”. E a Levante che le ha detto “sei un diamante da sgrezzare”, ha risposto: “Speriamo di brillare, prima o poi. Spero anche in un dopo. Vorrei imparare a tirar fuori la mia musica, come fanno i musicisti veri”. Insomma, una voce unica, una bella dose di ambizione, ma anche sale in zucca.

Rita Bellanza: un futuro a Sanremo?

Non sappiamo se Rita Bellanza vincerà questa edizione di X Factor, che poi, come la storia insegna, non è detto significhi successo assicurato. Non siamo nemmeno critici musicali. Però ascoltarla ci piace molto. E sentir dire da esperti come Paolo Talanca del Fatto “che ha un timbro vocale eccezionale, egregio nel vero senso del termine” – anche se ha criticato duramente la sua interpretazione di Io che amo solo te (“Repellente”) – ci dà l’illusione di capirci qualcosa. Talanca di lei dice anche un’altra cosa: “Per il momento la strada per interpretare senza cantarsi addosso sembra ancora lunga”. Ma Rita va veloce. E chissà che qualche mese non le basti per arrivare sul palco di Sanremo.

 | Website

Giovanni Volpi, giornalista professionista, è il direttore del Mio Giornale.net. Ha iniziato al Sole-24 Ore nel 1993. Dieci anni dopo è passato in Mondadori, a Tv Sorrisi e Canzoni, dove ha ricoperto anche il ruolo di vicedirettore. Ha diretto Guida Tv, TelePiù e 2Tv; sempre in Mondadori è stato vicedirettore di Grazia. Ha collaborato con il Gruppo Espresso come consulente editoriale e giornalistico dei quotidiani locali Finegil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.