Home Attualità

Volvo dà la scossa all’auto: solo modelli elettrici dal 2019

Volvo dà la scossa al mercato dell’auto. E annuncia che dal 2019 produrrà solo modelli totalmente elettrici o con motorizzazioni ibride. Una scelta epocale per ridurre l’impatto ambientale della circolazione stradale. La prima in questo senso da parte di uno dei marchi storici dell’automobile. È proprio così, avete capito bene. Non si tratta di un’operazione di facciata. Non è l’annuncio dell’apertura di una nuova linea di modelli per pochi eletti che affiancherà quelli tradizionali a combustione interna. Volvo tra due anni smetterà di produrre auto alimentate solo a benzina e diesel. Una notizia che sta facendo il giro del mondo. E che di certo sconvolgerà le strategie di parecchi concorrenti.

La nuova gamma Volvo

Al centro delle strategie di Volvo ci sono 5 modelli “full eletric”, che verranno messi sul mercato tra il 2019 e il 2021. Di queste auto, 3 saranno commercializzate con il marchio della Casa svedese. E le altre 2, ad alte prestazioni, saranno prodotte da Polestar. Ma come dicevamo, non finisce qui. Le nuove auto elettriche saranno affiancate da una serie di modelli benzina e turbodiesel ibridi plug-in. E cioè auto che possono ricaricare le batterie anche collegandosi direttamente alla rete elettrica. In più saranno previste le soluzioni mild hybrid da 48 volt. Di che cosa si tratta? È una tecnologia applicabile anche ai modelli più economici. E che consente, grazie a una batteria aggiuntiva al litio che si ricarica in marcia, di muoversi nel traffico in situazioni “stop and go” e nelle manovre di parcheggio, utilizzando solo l’alimentazione elettrica. Volvo così punta ad offrire una delle gamme più ampie del mercato per fare un definitivo salto di qualità su scala mondiale.

Un milione di Volvo all’anno

La Casa di Göteborg con questa rivoluzione elettrica accarezza infatti un traguardo ambizioso ma possibile: riuscire a vendere un milione di auto elettriche nel mondo entro il 2025. Perché si tratta di un traguardo possibile? È presto detto. Le cose in casa Volvo stanno andando benissimo. Quest’anno ha chiuso un primo semestre mai così ricco nella sua storia. A livello mondiale, Volvo ha venduto infatti 277.600 auto (+8,2% sullo stesso periodo 2016). E questo grazie soprattutto all’exploit cinese (51.900 auto, +27,6%). Un risultato che rende possibile puntare alle 800mila vetture annue al 2020. Arrivando poi, sull’onda elettrica, al milione di modelli Volvo venduti entro altri 5 anni.

 

+ posts

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione d’attualità in modo libero, indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

Articolo precedenteIl Papa e le scelte difficili, per amore o per forza
Articolo successivoGuercino a Piacenza: nuove date per vedere gli affreschi del Duomo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.