Piacenza

Fiorenzuola: stop ai parcheggi a pagamento

fiorenzuola-stop-ai-parcheggi-a-pagamento

Fiorenzuola: la giunta comunale ha sospeso il pagamento in tutti i parcheggi a strisce blu. Nessun ticket sarà necessario a partire dal 1° agosto e fino al 31 dicembre 2020.

La proposta, arrivata dall’assessore allo sviluppo economico e al bilancio Marcello Minari, si concretizza in una misura che vale in tutto 109.000 euro. E come spiega il sindaco Romeo Gandolfi “é volta a sgravare cittadini, commercianti e potenziali visitatori della nostra città nei prossimi mesi da questo onere”.

Come verrano coperte le mancate entrate? “Con parte del contributo ricevuto dallo Stato proprio per azioni in favore di cittadini ed attività economiche”, prosegue Gandolfi. “Abbiamo ritenuto di applicare questo provvedimento nella seconda parte dell’anno e non nel periodo del lockdown, perché in quei mesi l’utilizzo dei parcheggi a pagamento é stato sostanzialmente nullo ed il beneficio sarebbe stato minimo”.

Il sindaco del capoluogo della Val d’Arda poi fa un invito a cittadinanza e commercianti. Quello di “non utilizzare i parcheggi blu come aree di sosta permanente; vanno lasciate il più possibile a disposizione di chi si dirige in centro per fare acquisti o per recarsi in uffici, agenzie e pubblici esercizi”.

Infine Gandolfi annuncia che “entro fine mese, con l’approvazione dell’assestamento di bilancio in Consiglio comunale, definiremo l’utilizzo dei fondi rimanenti che serviranno principalmente per sgravi della tassazione comunale per le attività economiche e copertura di maggiori costi previsti nei servizi di ambito sociale”.

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.