Home Attualità

Patrizia Barbieri senza rivali per il sondaggio di Euromedia sulle Comunali di Piacenza

patrizia-barbieri-senza-rivali-per-il-sondaggio-di-euromedia-sulle-comunali-di-piacenza

Patrizia Barbieri vincerà a mani basse. È questa in sostanza la previsione di Alessandra Ghisleri sulle prossime Comunali di Piacenza. Per Euromedia Reserch la società della nota sondaggista, il sindaco uscente a meno di tre mesi dalle urne (si dovrebbe votare a metà giugno) parte senza avversari che potrebbero preoccuparla. Addirittura la candidata della coalizione di centrodestra (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Liberi) potrebbe vincere al primo turno, senza la necessità di arrivare al ballottaggio. Un quadro ben diverso da quello indicato nel rilevamento di Piave Digital Agency commissionato dal Pd regionale.

Ma vediamo integralmente quanto comunicato dal “Comitato elettorale per Patrizia Barbieri Sindaco di Piacenza” sul sondaggio di Euromedia che ha coinvolto 1.000 cittadini intervistati al telefono il 15 e 16 marzo scorsi; un campione diversificato per età e genere, rappresentativo una popolazione adulta complessiva di 86.672 abitanti.

«Non è nel nostro stile partecipare a bracci di ferro sui sondaggi elettorali e ci saremmo ben guardati dal rendere noti i risultati di quello realizzato, nei giorni scorsi, da una delle maggiori sondaggiste italiane, Alessandra Ghisleri, dell’agenzia Euromedia Research, forte di una più che ventennale attività, la cui  credibilità è attestata anche dai committenti pubblici che la utilizzano con cadenza settimanale.

Avendo diffuso i dati il centrosinistra di quello dallo stesso commissionato, solo per dovere d’informazione verso i piacentini provvediamo a riassumere i dati di quello eseguito dalla Dr.sa Ghisleri, precisando che non ci muove di certo alcun spirito di polemica verso chi ha preferito affidare la ricerca a una diversa società, spesso utilizzata dalla sinistra nelle proprie campagne elettorali.

Ciò detto, ci preme rendere noto che il quadro politico della nostra città, che esce dal sondaggio di Alessandra Ghisleri, proietta il sindaco Patrizia Barbieri come possibile vincitore al primo turno con un centrosinistra, in affanno, distaccato di oltre 15 punti percentuali.

Siamo a oltre due mesi dal voto per cui nessuno di noi si monta la testa per questi dati molto positivi, anzi, ciò che emerge ci dà ancora più energia per condurre, al fianco del nostro sindaco, una campagna serrata all’insegna tanto di una ferma determinazione quanto di un sincero fair play.

In particolare, quanto al sondaggio:

  • con riferimento alla notorietà dei candidati, il sindaco Patrizia Barbieri consegue l’eccezionale risultato del 97%, seguita dai candidati Katia Tarasconi (57%) e Stefano Cugini (49,8%);
  • con riferimento alla fiducia conseguita sul totale della popolazione il sindaco Patrizia Barbieri ottiene il 55,8%, seguita dai candidati Katia Tarasconi (28,3%) e Stefano Cugini (18%);
  • con riferimento alla domanda rivolta agli intervistati su quale ritenessero lo schieramento vincente nelle imminenti elezioni comunali di Piacenza il 41,3% ha risposto il centrodestra, a fronte del 18,1% attribuito al centrosinistra e all’1,5% all’area sinistra e 5Stelle;
  • con riferimento ai risultati conseguiti al primo turno delle elezioni comunali, il sindaco Patrizia Barbieri verrebbe rieletta con il 52,6% dei voti, seguita dai candidati Katia Tarasconi (36,7%) e Stefano Cugini (10.7%). Gli elettori indecisi e/o astenuti risulterebbero pari al 34,5% (rispetto al 65,5% degli elettori che invece avrebbe scelto di votare per uno dei tre candidati – Barbieri, Tarasconi, Cugini – con le percentuali di cui sopra, ndr).

Qualora anche si dovesse svolgere il turno di ballottaggio, il sindaco Patrizia Barbieri risulterebbe vincitrice con il 56% dei voti, rispetto al 44% della candidata Katia Tarasconi. Altro non si deve aggiungere se non la considerazione che queste risultano le prime 7 questioni sui quali il futuro sindaco dovrebbe focalizzarsi:

  •        sicurezza 15,9%;
  •        viabilità 8%;
  •        stato strade e marciapiedi 7,2%;
  •        valorizzazione della città 5,8%;
  •        verde pubblico 5,1%;
  •        questione lavoro 4,3%;
  •        iniziative a favore dei giovani 3,4%».

+ posts

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione d’attualità in modo libero, indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

Articolo precedenteLaureati: in Italia vincono le donne, Emilia-Romagna nella top five regionale
Articolo successivoPaola Pedrazzini: con Bottega XNL si candida a zarina della cultura di Piacenza

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.