Cultura

Le star di Radio Bruno incantano il pubblico nel più grande concerto mai visto a Piacenza

star-di-radio-bruno-hanno-incantato-il-pubblico-nel-piu-grande-concerto-a-piacenza

Radio Bruno e Piacenza: un sodalizio vincente, suggellato da quello che si può definire come il più grande concerto mai visto in centro città. E se l’anno scorso giocare sulla novità dell’evento gratuito in piazza Cavalli era stato un vantaggio, dopo quel successo confermarsi diventava molto più difficile. Tutto però è filato per il verso giusto, con una piazza strapiena e in festa, che ha retto bene all’afflusso del pubblico portato a circa ottomila presenze.

Annalisa e…

D’altra parte, con il cast stellare proposto da Radio Bruno per il concerto piacentino non c’è stata partita. Tenuto conto che all’ultimo si è aggiunta a sorpresa la bravissima Annalisa: prima cantando in coppia con Tananai la hit dell’estate “Storie brevi”, e poi proponendo tra gli applausi i suoi ultimi successi.

A confermare come Piacenza ieri sera giocasse nella Serie A della musica italiana, ci hanno pensato in particolare altre due grandi interpreti che come Annalisa fanno della prima lettera dell’alfabeto il loro marchio di fabbrica. E cioè Alessandra Amoroso e Angelina Mango, senza nulla togliere a tutti gli altri big che si sono esibiti sul palco piacentino: dallo stesso Tananai ai The Kolors, da Piero Pelù a Francesco Gabbani, da Achille Lauro a Rose Villain e a tutti gli altri bravissimi artisti che con le loro canzoni hanno incantato il pubblico piacentino.

Festa vera

Il pubblico, dicevamo. E qui il cronista girando faticosamente tra migliaia di persone ha visto di tutto: nonni e nipoti felici e a bocca aperta, ragazzi letteralmente di ogni età intenti a ballare e cantare a squarciagola le canzoni dei loro beniamini. Quanti erano? Difficile fare il conto, ma a occhio e croce, nonostante i rigorosi controlli della sicurezza, sembravano molti di più delle 7.800 presenze ammesse in piazza Cavali.

Anche l’organizzazione ha funzionato senza intoppi, seppur tra mille problemi, come capita sempre a questi concerti, ma risolti con cortesia e disinvoltura. I meriti del successo di ieri? In primis vanno alla squadra dei grandi professionisti di Radio Bruno, capitanata dal patron Gianni Prandi, in pista praticamente h24; meriti che poi vanno ascritti anche alle forze di pubblica sicurezza e di soccorso. Senza dimenticare naturalmente il Comune di Piacenza, partner dell’evento, che sotto la guida dell’assessore Simone Fornasari, e grazie all’attenta presenza del sindaco Katia Tarasconi, ha tenuto tutto sotto controllo.

E adesso?

Un successo così non sarà facile da eguagliare, perché questo concerto è già entrato a pieno titolo nella storia della città. Ma come si suol dire non c’è il due senza il tre… E allora aspettiamo fiduciosi il prossimo appuntamento targato Radio Bruno a Piacenza, sicuri che ci riserverà altre belle sorprese.


(foto Del Papa)

 | Website

Giovanni Volpi, giornalista professionista, è il direttore del Mio Giornale.net. Ha iniziato al Sole-24 Ore nel 1993. Dieci anni dopo è passato in Mondadori, a Tv Sorrisi e Canzoni, dove ha ricoperto anche il ruolo di vicedirettore. Ha diretto Guida Tv, TelePiù e 2Tv; sempre in Mondadori è stato vicedirettore di Grazia. Ha collaborato con il Gruppo Espresso come consulente editoriale e giornalistico dei quotidiani locali Finegil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.