Spettacoli

Gomorra 2, l’attesa è finita: arriva su Rai3 in prima tv free

La seconda stagione della serie tv partirà il 31 marzo in prima serata. Ecco tutto quello che serve sapere per non perdersi nemmeno una puntata. E le novità sulla terza stagione che si sta girando a Napoli.

Gomorra 2 sbarca su Rai3, in prima tv free. L’appuntamento con i primi due episodi della seconda stagione della serie ideata da Roberto Saviano è venerdì 31 marzo in prima serata. Il giorno dopo, sabato 1° aprile, altri due episodi. Poi, come ha annunciato Rai3, il resto della serie andrà in onda tutti i venerdì successivi (escluso il 14 aprile). Il gran finale sarà il 5 maggio con gli ultimi due episodi.

Un successo annunciato

Con Gomorra 2, la terza rete Rai punta a un pieno d’ascolti, come ha fatto con la messa in onda della prima serie in seconda serata nel 2015 (oltre 2 milioni di telespettatori con il 7% di share). D’altra parte, guardando ai risultati ottenuti l’anno scorso su Sky, è probabile che ciò avvenga. È stato un crescendo che ha fatto diventare Gomorra 2  la serie più vista di sempre della rete a pagamento, surclassando amatissimi telefilm americani come Il trono di spade, House of Cards o The Walking Dead. E restando negli Stati Uniti, non va dimenticato il successo di critica e pubblico ottenuto da Gomorra su quel mercato. Un risultato che ha confermato per la serie uno status da prodotto internazionale, venduto in oltre 125 Paesi.

Il problema della censura

Certo, qualcuno potrebbe obiettare che quello di Sky è un pubblico diverso da quello della prima serata di Rai3. Ma di sicuro questi dati sono un bel biglietto da visita. Il problema per Rai3 potrebbe essere un altro, legato proprio alla messa in onda in prime time. Alcune scene molto violente di Gomorra 2 avevano già suscitato diverse proteste alla messa in onda su Sky Atlantic. E quindi per mantenere la collocazione attorno alle ore 21 la rete pubblica potrebbe essere costretta a richiedere dei tagli.

Le new entry del cast

Durante questa stagione vedremo due nuovi personaggi femminili. Entrano infatti a far parte del cast principale Cristina Donadio nel ruolo di Scianel, ovvero la boss Annalisa Magliocca. E Cristiana Dell’Anna, che interpreta Patrizia Santoro, nipote di Malammore, fedelissimo di Don Pietro. Per il resto tutti confermati. E quindi appuntamento con Marco D’Amore (nella serie è Ciro Di Marzio), Salvatore Esposito (Genny Savastano), Marco Palvetti (Salvatore Conte), Fortunato Cerlino (Don Pietro Savastano) e Fabio De Caro (Malammore). La regia è firmata da Stefano Sollima, Claudio Giovannesi, Claudio Cupellini e Francesca Comencini, con la produzione di SkyAtlantic, Cattleya e Fandango.

Dove eravamo rimasti

La seconda stagione riprende dal gran finale della prima. Don Pietro è stato liberato dal furgone della polizia durante il trasferimento. Ciro promette lealtà a Salvatore Conte. Ma visti i suoi precedenti è difficile dargli ancora fiducia. Da abile manipolatore qual è riesce però ad ottenere la stima degli uomini di Conte. Un risultato che arriva grazie ad un ambizioso piano per la conquista definitiva del territorio. Ciro punta su accordi da stipulare con tutti i clan che gestiscono le varie piazze dello spaccio di droga. Intanto le condizioni di salute di Genny, il figlio di Don Pietro, sopravvissuto all’attacco per miracolo, migliorano sempre di più. Un anno dopo Genny è nuovamente in Honduras. E lì con molta violenza cerca di organizzare il traffico di stupefacenti per i superstiti del clan Savastano.

In onda Gomorra 2 e si gira Gomorra 3

Intanto sono in corso le riprese della terza serie. Prima il cast si è trasferito a Sofia, la capitale della Bulgaria. Adesso invece è a Napoli. I ciak, che si svolgono anche nell’hinterland del capoluogo campano, hanno provocato qualche protesta, perché -dicono i residenti – la fiction dà un’immagine sbagliata della città. È previsto anche un trasferimento in Spagna per girare alcune scene. Ma il tempo stringe. La terza stagione di Gomorra dovrebbe essere in onda su Sky Atlantic il prossimo mese di maggio, subito dopo la fine della seconda serie su Rai3.

 

Il Mio Giornale.net ha solo un obiettivo: fare informazione indipendente e con spirito di servizio. Per aiutare i lettori a capire e scegliere, tenendo i fatti separati dalle opinioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.