Spettacoli

Gabanelli già al lavoro: accordo con Cairo

gabanelli-gia-al-lavoro-accordo-con-cairo

Gabanelli: anche l’ultima “firma” uscita malamente dalla Rai entra nella scuderia di Urbano Cairo. La giornalista, a una settimana dall’addio a viale Mazzini, ha chiuso un accordo con il presidente e amministratore delegato di Rcs mediagroup e Cairo communication. Si tratta di una collaborazione che si muoverà su due fronti: Corriere della sera e La7. “Milena Gabanelli è una grandissima professionista e fuoriclasse, perché incarna il giornalismo che ci piace, fatto di contenuti chiari, utili e di servizio“, afferma Cairo. “È con particolare soddisfazione che le do quindi il bentornato al Corriere e il benvenuto a La7”.

Gabanelli in video striscia

Sul sito Corriere.it Milena Gabanelli pubblicherà una video striscia quotidiana con numeri, mappe e proposte concrete. Un format simile a quello che la giornalista aveva proposto al direttore generale della Rai, Mario Orfeo. Ma che quest’ultimo aveva rifiutato prima delle dimissioni della giornalista dopo vent’anni di tv pubblica. Di tutt’altro avviso Luciano Fontana, direttore del Corriere. “Siamo orgogliosi. Sperimenteremo insieme una nuova frontiera del giornalismo e del data journalism. Esplorando anche nuovi format di fruizione e di linguaggio. E aprendo insieme nuove strade per il futuro della nostra professione”.

Informazione di qualità

Gabanelli, che farà inchieste anche per il quotidiano in edicola, spiega: “Quello che oggi mi interessa di più è portare informazione di qualità su quei mezzi e piazze virtuali, dove si sta formando la classe dirigente di domani”. Dopo anni passati ad indagare temi trasversali, continua, “c’è la necessità e il dovere di proporre anche soluzioni, là dove si intravedono. La prima battaglia, la più importante, è quella di imporre il principio della meritocrazia. È proprio l’assenza di competenza e senso di responsabilità alla base dei tanti problemi del nostro Paese”.

Per ora ospite su La7

La collaborazione tv però è quella che apre più prospettive, alla luce dell’esperienza della giornalista sul piccolo schermo con “Report”. Un arrivo tra l’altro perorato da Massimo Giletti, anche lui approdato alla corte di Cairo con “Non è l’Arena”, dopo l’addio al veleno con la Rai. “Spero che venga a La7”, aveva dichiarato a Radio Cusano Campus. “Sarebbe un arricchimento di quello che ormai sta diventando il vero servizio pubblico in Italia. Il problema però è più alto rispetto alla Gabanelli. Ho la sensazione che vogliano normalizzare l’informazione. Vogliono togliere quei volti che hanno credibilità al palcoscenico di questi mesi in cui si vota. C’è una responsabilità chiaramente politica”.
Per adesso però non sembra ci sia in cantiere un programma ad hoc per la giornalista. Gabanelli infatti, come sottolinea Cairo, “parteciperà come ospite a nostre trasmissioni di approfondimento”. E di certo su La7 la vedremo spesso a “Non è l’Arena“.

 | Website

Giovanni Volpi, giornalista professionista, è il direttore del Mio Giornale.net. Ha iniziato al Sole-24 Ore nel 1993. Dieci anni dopo è passato in Mondadori, a Tv Sorrisi e Canzoni, dove ha ricoperto anche il ruolo di vicedirettore. Ha diretto Guida Tv, TelePiù e 2Tv; sempre in Mondadori è stato vicedirettore di Grazia. Ha collaborato con il Gruppo Espresso come consulente editoriale e giornalistico dei quotidiani locali Finegil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.