Home Economia

Raffaele Veneziani è il nuovo direttore generale del Consorzio di Bonifica

raffaele-veneziani-e-il-nuovo-direttore-generale-del-consorzio-di-bonifica

Raffaele Veneziani è il nuovo direttore generale del Consorzio di Bonifica di Piacenza. Ieri il Consiglio di amministrazione dell’Ente di strada Valnure ha deliberato all’unisono la nomina proposta dal presidente Luigi Bisi, con la sola astensione dei rappresentanti della lista “Giustizia e trasparenza”.

Il contratto del nuovo direttore generale avrà una durata triennale. Veneziani si insedierà dal 1° gennaio, mentre Angela Zerga, che ha ricoperto l’incarico nell’ultimo triennio, continuerà a svolgere il ruolo di direttore amministrativo del Consorzio di Bonifica.

Le prime indiscrezioni parlano di una scelta ampiamente condivisa da tutte le anime che compongono il Consorzio di Bonifica, dal mondo agricolo a quello imprenditoriale. Una scelta fortemente sostenuta dal presidente Bisi, che in Veneziani ha individuato l’uomo giusto al posto giusto.

Avvocato di 40 anni, Veneziani è stato sindaco di Rottofreno per due mandati, fino all’ottobre scorso, alla guida di una lista civica con simpatie di centrodestra. Parallelamente all’amministrazione del quarto Comune della provincia, per sette anni è stato membro dell’ufficio di presidenza di Atersir (Agenzia territoriale dell’Emilia-Romagna per i servizi idrici e i rifiuti). E per altri due anni Veneziani è stato il coordinatore dei sindaci piacentini, sempre all’interno di Atersir. Ha maturato così una grande esperienza su temi locali molto vicini alle attività consortili. Dialogando con gli altri amministratori del territorio e intrecciando rapporti di alto livello quantomeno su scala regionale.

Tutte doti che saranno molto utili per gestire le attività ordinarie del Consorzio di Bonifica. Un ente che conta un’ottantina di dipendenti e ha un bilancio annuo di circa 30 milioni di euro (10 milioni di contribuzione dei consorziati e 20 di contributi da finanziamenti di Regione, Governo e Unione europea). Ma soprattutto sono doti che diventeranno determinanti per pianificare con il presidente e il Consiglio amministrativo lo sviluppo del Consorzio e delle sue attività anche alla luce dei fondi del Pnrr, dove il sistema acqua, che Veneziani conosce bene, avrà un peso di assoluto primo piano.

In questo quadro, sul piano politico, tramontano invece le aspettative di chi sperava di coinvolgere il neo direttore generale del Consorzio nelle prossime comunali di Piacenza. Si dice che nel centrodestra qualcuno avrebbe fatto carte false per vederlo vicesindaco al fianco di Patrizia Barbieri, che di lui pare abbia la massima stima. E resterà deluso anche chi accarezzava l’idea di avere Veneziani come candidato di una terza lista centrista, per partire alla conquista di palazzo Mercanti nella primavera del 2022.

Website | + posts

Giovanni Volpi, giornalista professionista, è il direttore del Mio Giornale.net. Ha iniziato al Sole-24 Ore nel 1993. Dieci anni dopo è passato in Mondadori, a Tv Sorrisi e Canzoni, dove ha ricoperto anche il ruolo di vicedirettore. Ha diretto Guida Tv, TelePiù e 2Tv; sempre in Mondadori è stato vicedirettore di Grazia. Ha collaborato con il Gruppo Espresso come consulente editoriale e giornalistico dei quotidiani locali Finegil.

Articolo precedenteAfghanistan in mano ai talebani: la tragedia continua…
Articolo successivoRomanzo Quirinale (seconda puntata): da De Nicola a Saragat, cinque presidenti da ricordare

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.