Home Spettacoli

Conti: valige pronte per il trasloco da Rai a Mediaset?

CONDIVIDI
conti-trasloco-rai-mediaset

Carlo Conti ormai avrebbe le valige pronte. Destinazione Mediaset. Il conduttore più blasonato della Rai stavolta ci starebbe pensando seriamente. E le trattative con i vertici di Cologno Monzese, Piersilvio Berlusconi in primis, sarebbero in corso.
A dare la notizia del possibile addio di Conti alla Rai e della sua intenzione di entrare nella scuderia del Biscione, naturalmente a Canale5, è il settimanale Chi diretto da Alfonso Signorini. E secondo il periodico della Mondadori, sempre controllata dalla famiglia Berlusconi, il danno per la Rai potrebbe essere ancora più pensante. Perché il conduttore toscano porterebbe a Mediaset anche il suo storico gruppo di autori. Quello di successi indiscutibili come per esempio I migliori anni e Tale e quale show.

L’amico di Maria

Che Conti sia nel mirino di Mediaset da anni è cosa nota. Così come sono di dominio pubblico gli ottimi rapporti del conduttore con Maria De Filippi, vera Queen maker dei programmi di Canale5, che Conti aveva voluto al suo fianco anche al Festival di Sanremo. E tanto per restare in famiglia, come dimenticare la recente e affettuosa partecipazione di Conti a L’intervista di Maurizio Costanzo sulla rete ammiraglia di Cologno Monzese?

Il quarto uomo

L’indiscrezione sull’approdo di Conti a Mediaset, che ormai è ben più di una voce di corridoio, sembra legata anche al nuovo programma Le Grand Tralala, previsto a dicembre su Canale5. La trasmissione, basata su un format francese, prevede 4 conduttori e 3 sono già noti: Gerry Scotti, Paolo Bonolis ed Ezio Greggio. E c’è chi sostiene che Conti potrebbe essere il quarto presentatore.

In tal caso si tratterebbe di un vero colpaccio, perché il conduttore è legato alla Rai fino a giugno 2019. Ma al di là di Le Grand Tralala, l’arrivo di un mostro sacro come Conti potrebbe essere molto utile in prospettiva per rivitalizzare i programmi e gli ascolti Mediaset che in questa stagione stanno deludendo un po’ su tutti i fronti. Dal Grande fratello Vip che non decolla, a Domenica live che con Barbara d’Urso soffre più del previsto la Domenica in di Mara Venier.

Conti e nervi tesi

Un altro segnale che fa “pensar male” sul passaggio di Conti a Cologno Monzese sono i rapporti particolarmente tesi fra Rai e Mediaset in quest’ultimo periodo, con reciproci stop agli scambi di prime donne. Niente intervista per la De Filippi a Vieni da me di Caterina Balivo su Rai1. Stesso divieto per la D’Urso che doveva essere ospite di Bianca Berlinguer a Carta Bianca su Rai3. E niente Domenica in per Belen Rodriguez e Alessia Marcuzzi su Rai1.

Intanto, dentro e fuori dalla Rai tutti aspettano le prime mosse dei nuovi vertici di viale Mazzini. E vedremo se l’amministratore delegato Fabrizio Salini e il presidente Marcello Foa lasceranno che una macchina da share come Conti passi alla concorrenza.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.