Home Attualità

Peng Liyuan, dalla Cina una first lady di classe

peng-liyuan-cina-first-lady-classe

Peng Liyuan, la moglie del presidente cinese Xi Jinping, è stata una sorpresa. La first lady dagli occhi a mandorla ha stupito e stregato gli italiani che in questi giorni l’hanno incontrata a Roma, a margine della visita del marito, accompagnato da una turba di oltre 500 politici e manager cinesi.

Lezione di stile 

Chi ha l’abitudine di frequentare i supermercati cinesi se la sarebbe aspettata vestita di abiti sintetici dai colori sgargianti e dal taglio discutibile. Invece la first lady si è presentata fin dalla scaletta dell’enorme Jumbo che inalberava la scritta Air China con un abito ecru e un cappottino tortora di rara eleganza e sobrietà.

Al primo incontro al Quirinale Peng sfoggiava un tubino grigio perla con due graziosi spacchi, abbinato a un paio di decolleté effetto nude con tacchi vertiginosi e pochette in tinta. Alla visita alla Galleria Borghese la 56enne first lady indossava un tubino pistacchio in broccato con soprabito marrone. Mentre alla cena di Stato al Quirinale, la stessa sera, aveva optato per un abito lungo tradizionale cinese blu scuro con ricami floreali bianchi.

Jackie o Lady D?

Insomma, in tutte le occasioni la prima donna del celeste impero ha stupito non solo per l’eleganza, ma anche per lo stile. Avrà chiesto a qualche maison di haute couture europea di fornirle un guardaroba perfetto per tutte le occasioni? Assolutamente no. Peng Liyuan si serve da oltre vent’anni solo dalla stilista cinese Ma Ke, come lei appassionata di moda green, che usa solo tessuti naturali per le sue confezioni, tutte cucite rigorosamente a mano. Che lezione per le nostre leader, da Theresa May ad Angela Merkel, che sembrano invece scegliere i propri autfit dall’ultimo rigattiere cinese a 15 euro al pezzo. Infatti i media italiani l’hanno subito paragonata alle altre icone internazionali di stile, come Jackie Kennedy e Lady Diana.

Generale cinese

Sapevate poi che la first lady del celeste impero è anche generale dell’esercito? E non per “parentela” dell’imperatore Xi, ma per meriti acquisiti prima del matrimonio. Infatti Peng è entrata nell’esercito popolare cinese a 18 anni, dove si è messa in luce fin da subito per la sua splendida voce da soprano, percorrendo tutti i gradi fino a quello di maggior generale. Così Peng nel suo Paese era già famosa come cantante prima di sposare un oscuro funzionario del partito comunista nel 1987. Infatti Xi Jinping, al momento delle nozze, era solo un membro del comitato municipale del Fujian.

Puccini mon amour 

Peng Liyuan, che ama molto la musica di Puccini, e, guarda caso, ha una vera passione per la Turandot, prima che il marito assurgesse al vertice del governo, ha partecipato a numerosi gala del Capodanno cinese di Cctv, diventando una star del piccolo schermo e conseguendo numerosi premi canori nazionali. Chi le sedeva vicino durante il concerto di Andrea Bocelli al Quirinale ha giurato addirittura che durante il “nessun dorma” la graziosa first lady canticchiasse sottovoce l’aria di Puccini.

+ posts

Massimo Solari è avvocato cassazionista e scrittore. Ha pubblicato diversi volumi sulla storia di Piacenza e alcuni romanzi. Ha tenuto conferenze e convegni sulla storia di Piacenza. Collabora con le riviste L'Urtiga e Panoramamusei.

Articolo precedenteGiudici e sentenze shock: da Messina a Milano, cosa sta succedendo?
Articolo successivoDebito pubblico: in un anno raddoppia la velocità di crescita

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.