Piacenza

Parcheggio di piazza Cittadella: arriva il progetto alternativo

piazza-cittadella-arriva-la-proposta-alternativa

Piazza Cittadella: arriva una proposta alternativa al parcheggio sotterraneo previsto davanti a Palazzo Farnese e sotto l’ex stazione degli autobus. Il progetto è stato presentato stamattina da un gruppo di associazioni: Comitato Due Piazze – Cittadella e Casali; Italia Nostra; Legambiente; Laboratorio popolare della cultura e dell’arte; Archistorica e Piacenza Romana.

L’attuale progetto in Piazza Cittadella viene considerato infatti superato, come ha spiegato l’architetto Stefano Benedetti del Comitato Due Piazze, che ha parlato di un progetto bloccato, senza futuro, con un enorme costo per la collettività.

Da Parma a Milano

Le associazioni propongono in alternativa un parcheggio da circa 350 posti, sempre sotto il piano stradale e a poche decine di metri di distanza da Palazzo Farnese. Ma in una posizione ben diversa e più agevole sul piano del traffico. E cioè al di sotto di via Maculani e di viale Risorgimento, fino ad arrivare a Piazzale Milano.

Una soluzione, quella dei parcheggi sotto le arterie stradali cittadine, già adottata in altre città. Basti ricordare, ad esempio il posteggio interrato di Viale Toschi a Parma, a due passi dalla Pilotta; oppure quello di via Mascagni a Milano, che consente di raggiungere Piazza San Babila in pochi minuti.

Scavi sicuri e più posti auto

Con un altro vantaggio, oltre a quello di liberare piazza Cittadella dal traffico generato dal posteggio sotterraneo approvato e però mai costruito. Al di sotto di via Maculani e di viale Risorgimento, sostengono le associazioni, c’è solo la terra di riporto, aggiunta in passato per realizzare il ponte sul Po; quindi gli scavi necessari all’intervento non comporterebbero “incidenti” di natura archeologica.

Senza dimenticare, poi, il vantaggio di avere ben un centinaio di posti auto in più dei 260 progettati per il parcheggio interrato di piazza Cittadella secondo l’accordo tra Comune e Piacenza Parcheggi.

Una piazza per il Farnese

E l’ex stazione degli autobus? Per le associazioni dovrebbe essere trasformata in un’area culturale, capace di superare l’attuale degrado in cui versa. Un punto d’incontro collegato a Palazzo Farnese e ai suoi musei, con il compito di accogliere i turisti proprio davanti a uno dei principali gioielli della città.

Scopri il progetto parcheggio viale risorgimento-via maculani 

 | Website

Giovanni Volpi, giornalista professionista, è il direttore del Mio Giornale.net. Ha iniziato al Sole-24 Ore nel 1993. Dieci anni dopo è passato in Mondadori, a Tv Sorrisi e Canzoni, dove ha ricoperto anche il ruolo di vicedirettore. Ha diretto Guida Tv, TelePiù e 2Tv; sempre in Mondadori è stato vicedirettore di Grazia. Ha collaborato con il Gruppo Espresso come consulente editoriale e giornalistico dei quotidiani locali Finegil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.