Home Attualità

Renzi: poche storie, Pd e Conte 2 sembrano nelle sue mani

renzi-poche-storie-pd-e-conte-2-nelle-sue-mani

Renzi è tornato. Non c’è niente da fare, comunque la si giri, è lui il vero vincitore della crisi di governo che ha visto la nascita del Conte 2. Gli è bastato l’ormai famoso intervento al Senato, con il via libera al governo giallo-rosso, per tirare tutti dalla sua parte.
Dopo qualche resistenza, lo Zingaretti del “mai con i 5 Stelle” e del sì al voto anticipato non ha potuto che adeguarsi alla linea dettata dal “senatore semplice”. Per far fuori il Salvini del 34% alle Europee e “non consegnare il Paese alle destre”.
I 5 Stelle, cotti a puntino dagli scontri con la Lega, sono caduti più che volentieri nel piatto cucinato in quel di Rignano pur di evitare un ritorno alle urne che si prospettava devastante. E chissà da quanto tempo Renzi e Grillo preparavano il menù.

Nicola stai sereno

Per ora al segretario del Pd non è arrivato nessun post della serie “Nicola stai sereno”. Ma Zingaretti non può dormire sonni tranquilli con questo Renzi tornato a dare le carte. I segnali in arrivo dal Nazareno sembrano chiari. Tra i ministri del Conte 2, di big ce ne sono pochini: Franceschini, e se vogliamo la vice di Zingaretti, Paola De Micheli, quantomeno per il ruolo che svolge nel partito. Per il resto, nessuno si è stracciato le vesti per entrare nel governo giallo-rosso. Sono rimasti a casa i Minniti, i Delrio e gli Orlando; mentre Gentiloni è già volato a Bruxelles per fare il Commissario Ue.

Giusto turnover, dice qualcuno; solo prudenza, rispondono altri. Perché il rischio di restare impallinati dal “fuoco amico” c’è eccome. Non dimentichiamo che qualsiasi atto dell’esecutivo giallo-rosso passerà al vaglio della truppa parlamentare renziana. Un gruppo di fedelissimi determinante per i numeri della maggioranza di governo. E come Renzi si è già premurato di spiegare a destra e a manca, se qualcosa non gli andrà a genio il Conte 2 potrebbe cadere come una foglia al vento.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.